Dolendo novit mortalis vitam


Dolendo discit mori mortalis

domenica 23 settembre 2012

Tempo di cambiamenti

Alla fine sono stato ammesso sia all'Università di Milano-Bicocca che all'Università degli Studi di Torino, ovviamente in riferimento a Scienze e Tecniche Psicologiche. A livello qualitativo sono entrambe ottime, ma alla fine ho scelto Torino in quanto la amo come città. Può sembrare stupido, ma fin da quando avevo 14 anni ero convinto che sarei andato a Torino, sentivo di esserci destinato. E io di solito non credo al destino.
Comunque ho anche un carissimo amico lì (ciao, Lorenzo!) e non vedo l'ora di riabbracciarlo. Ho anche una cara amica a Milano (ciao, Prisca!) che sicuramente andrò a trovare ogni tanto (una volta al mese, spero).

Che ansia!
Giovedì parto per Torino, starò in un B&B fino al tre ottobre, data entro la quale dovrei trovare una stanza singola. Sto cercando in un sacco di siti, ma vogliono quasi tutti inquiline. Non ho capito, mi tocca cambiare sesso per trovare una cazzo di stanza? O devo travestirmi e parlare col mio orrendo e stridulo falsetto? Tranquille, ragazze, sono gay, non mi fate alcun effetto! Che balls...

Altro tasto dolente: le valigie. Non posso portare tutto ciò che vorrei, quindi mi toccherà ricomprare varie cose a Torino. A partire dall'abbigliamento invernale/polare/eschimese, poiché già a sei gradi sopra lo zero batto i denti e mi sento congelare le cosce. E, considerando che non ho una grande disponibilità economica, l'idea di dover fare tanti acquisti non mi entusiasma affatto. Ansia! A tal proposito, quest'ultima aumenta anche guardando l'elenco dei libri e delle materie: come cazzo dovrei fare a studiare tutte queste cose e a prendere voti abbastanza alti da poter essere ammesso alla specialistica in Scozia?

Anyway, in questo periodo sono davvero molto stressato e carico di impegni e cose da fare. Non ho neppure il tempo per respirare, sto impazzendo! Ah, giusto, mi dicono dalla regia che sono già pazzo. Il mattino ha il diamante in bocca, il mattino ha il diamante in bocca, il mattino ha il diamante in bocca. L'oro no, quello è troppo banale per il mattino. Ok, ho detto abbastanza minchiate per oggi!
Chiudo con una notizia riguardo la rivista "Fralerighe - Fantastico": a partire dal nuovo numero, che uscirà a ottobre, ci sarà una nuova fantastica rubrica. Per adesso non posso dirvi altro. Bye!

1 commenti:

Drizzt ha detto...

Ahahahahahah si, sei già pazzo. ma ti vogliamo bene proprio per questo <3
In bocca al lupo! :)

Posta un commento